Main menu

Nefrologia

Come per le persone, anche per gli animali da affezzione come il cane, il gatto i conigli ed i cavalli esistono dei settori della medicina specialistica che devono intervenire solo in alcuni parti dell' organismo, è il caso della nefrologia, che si ocupa principalmente di malattie del rene.

Patologie renali

Il termine nefrologia deriva dall' insieme di due parole greche nephros rene, e logos studio, per l'appunto la nefrologia studia non solo le problematiche di funzionamento dei reni dei nostri amici animali, ma anche l'ipertensione arteriosa e i disordini dell'acqua corporea, compresi gli elettroliti corporei che sono tutti legati al malfunzionamento o alla presenza di corpi estranei ( sabbia ) nei filtri naturali dell'organismo.

Ovviamente, i reni sono collegati anche ad altri organi adiacenti che collaborano strettamente per la completa regolarità corporea e sono gli ureteri minuscoli tubetti che trasferiscono l'urina dal rene alla vescica una sacca che contiene l'urina, e l'uretra altro tubicino che collega la vescica con l'esterno ed è fondamentale per l'espulsione.

Questo insieme di organi, possono avere numerose problematiche che li colpiscono, alcune dovute alla rottura a causa di un incidente, alcune congenite per via di malformazioni, altre ancora ostruttive ( calcoli ) e patologiche più gravi come l'insufficenza renale o neoplasie renali.

Insufficenza renale reversibile o cronica

I nostri animali inoltre con il passare degli anni, diminuiscono gradualmente la funzionalità dei reni, è un dato di fatto che alcuni animali anziani come ad esempio i cani ed i gatti, soffrano di insufficenza renale cronica.

L'insufficenza renale è dovuta sopratutto al malfunzionamento o alla morte dei nefroni un entità complessa di corpuscoli che sono l'elemento fondamentale per il filtraggio dei liquidi. Ricordiamo che i reni sono organi non rigenerabili e quindi, in quanto tali quando una parte dei nefroni è danneggiata o non funziona come si deve, compare l'insufficenza renale che può essere un insufficenza renale reversibile quando è ancora possibile curarla ed inreversibile o cronica quando la malattia è consolidata. A seconda del danno renale, è possibile intraprendere un piano terapeutico, quindi è necessario distinguere i due tipi di patologia.

Per distinguere le due fasi sono indispensabili delle visite cliniche specialistiche, esami delle urine, del sangue ma anche una risonanza magnetica. Alcune razze di cani ( Dobermann, Barboncino, Cocker, Shih Tzu, Beagles, Cairn Terrier, Cocker, Lhasa Apso ) e gatti ( persiani, European Shorthair, British e American Shorthair, Selkirk), sono naturalmente preddisposte in età avanzata e non ad avere patologie renali congenite, per questo motivo consigliamo ai possessori di queste razze di fare un controllo specialistico periodicamente per tenere monitorata la salute dell' animale. I segni di un cattivo funzionamento renale sono ad esempio un aumento della sete l' animale beve oltre il normale ed urina molto di più del solito, o la minore attività, inappetenza, debolezza fisica.